PALLANUOTO: UNDER 13 TRIONFA E VINCE IL SESTO CAMPIONATO CONSECUTIVO. VITTORIA ANCHE DEL PRIMO CAMPIONATO UMBRO PALLANUOTO CAT. PROPAGANDA

7 luglio 2017 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Termina in bellezza la stagione anche per la categoria Under 13 della Libertas Rari Nantes Perugia Pallanuoto che, per il sesto anno consecutivo, porta a casa il trofeo del primo posto nel campionato Eccellenza Marche – Umbria, conquistando anche il terzo gradino del podio con la formazione “B. Il tutto si è svolto sabato 24 giugno nella consueta cornice della Piscina scoperta di Ancona, dove ogni anno si svolgono le final – four, per  stabilire le prime quattro posizioni. I primi ad entrare in vasca sono stati proprio i giovanissimi della Libertas Rari Nantes “B”, che dopo un pareggio (7-7), contro i colleghi del Moie, hanno conquistato il bronzo ai tiri di rigori. Nessuna difficoltà invece per la formazione “A”, vittoriosa contro i casalinghi del Vela Ancona, battuti per 17 reti a 5. Ma non finisce qui, perché domenica 26 si è concluso, per la stessa categoria, anche il Campionato Umbro, nuovo nato della FIN Regionale, volto ad incentivare il movimento giovanile della pallanuoto nel territorio.  Hanno partecipato  Libertas Rari Nantes;  Griphus Club Perugia e due Società di Terni: Italiaca SSD e Nuoto Club. La giornata conclusiva ha visto scontrarsi tutte le squadre tra di loro, presso la Piscina Comunale “Pellini” di Perugia. Questa la classifica finale: 1° Libertas R.N. Perugia; 2° Griphus Club Perugia; 3° Italiaca SSD Terni e 4° Nuoto Club Terni. Il risultato più importante non è però il piazzamento finale, quanto l’aver ricreato, dopo circa 20 anni, un campionato regionale, volto ad incrementare questa disciplina in Umbria, regione priva di tradizione pallanuotistica, ma che ha dimostrato, proprio con la Libertas Rari Nantes, come attraverso un lavoro rivolto ai giovanissimi e una macchina organizzativa efficiente, si possa arrivare in alto, raggiungendo traguardi a livello nazionale.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment