PALLANUOTO: RAPPRESENTATIVA UMBRA PRIMA NEL GIRONE CENTRO

4 luglio 2018 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Un Umbria da record al  Trofeo delle Regioni di pallanuoto maschile (nati 2004 e seguenti) l’1 e il 2 luglio ad Anzio. Per la Rappresentativa della nostra regione un successo senza precedenti: la formazione si è classificata al primo posto nella fase preliminare del girone Centro, composto da Toscana, Emilia Romagna, Marche, Lazio, Sardegna, Molise e Umbria. Posizione che gli permetterà di affrontare le fasi finali tra le prime otto regioni italiane. I migliori atleti umbri, guidati dal CT Massimo Arcangeli, hanno messo al tappeto tutte le altre regioni, con un bilancio finale di 5 vittorie e 1 pareggio. L’esordio contro la Toscana, una delle rappresentative più dure da battere. è stato una rincorsa continua, fino al guizzo finale dei giovani pallanuotisti umbri che hanno messo in tasca la prima vittoria per 5 reti a 4. Facile battere la Sardegna, sconfitta 1-6; più in salita il terzo incontro con l’Emilia Romagna, finito comunque 3-0 per gli umbri. Nella giornata successiva il temuto scontro con le Marche, eterna rivale in campionato, sconfitta 4-0, non senza fatica. Semplice invece la vittoria con i molisani (11-0) e infine la lotta all’ultima bracciata contro i laziali, che si è conclusa con l’agognato pareggio 1-1. Da sottolineare che gli incontri si sono svolti su due frazioni di gioco anziché quattro, per mancanza di tempo, in quanto la macchina organizzativa quest’anno è partita con un po’ di ritardo. Questa era la prima volta in assoluto che la nostra regione batteva la Toscana, un primato che si affianca al pareggio ottenuto contro i laziali, che avevano l’attenuante di qualche assenza in rosa. Un risultato comunque al di là di ogni aspettativa, considerando che il CT umbro può scegliere i giocatori migliori tra due sole Società del capoluogo: la Libertas Rari Nantes Pg e la Gryphus Club  Pg , mentre le altre rappresentative hanno una vasta scelta di giocatori, tra i tanti club che militano nei campionati FIN. Ora la resa dei conti sarà come sempre ad Ostia, durante le finali, nei primi giorni di settembre, dove l’Umbria lotterà per ottenere il miglior piazzamento tra le prime otto, cercando di migliorare il 7° posto dell’anno scorso. Negli ultimi anni la nostra regione ha dimostrato il suo valore e dopo il già incredibile nono piazzamento del 2016, c’è stata un escalation che ha sottolineato a livello nazionale la crescita del movimento regionale. La formazione: Per la Libertas Rari Nantes PG: Bevilacqua; Marzano; Arcangeli; Cammarota; Fornaciari Da Passano; Filippucci; Biancalana; Simonetti; Apolloni; Giuliani; Grigi. Per il Griphus club: Marsili; Borri; Nelaj.

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment