PALLANUOTO: 6^ GIORNATA girone andata CAMPIONATO ITALIANO SERIE B GIRONE 3

23 Febbraio 2020 - Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Libertas Rari Nantes Perugia – Waterpolo Bari ASD    10-6                risultati parziali  (1-2, 4-0, 3-3, 2-1)

Libertas Rari Nantes Pg: Sammarco, Taverna, Cimbali M., Calandra 1, Testi 1, Arcangeli E. 1, Pennicchi 2, Biancalana, Bando, Bartocci, Grassi 2, Cimbali N. 3, Arcangeli P. allenatore: Arcangeli M.

 

Waterpolo Bari ASD: Orsi, Basile, Battista 1, Bellino 1, Provenzale 1, Concina 1, Lamacchia, Santamato 2, Di Pasquale, De Luce, Corallo, Scamarcio, Martiradonna. Allenatore: De Bellis A.

 

Seconda vittoria di stagione e primi tre punti in casa per la neopromossa Libertas Rari Nantes contro la formazione del Bari. Parte subito forte la squadra pugliese, portandosi sul più 2. Il Perugia accorcia le distanze a 1 minuto e mezzo dalla prima sirena, con una bella rete in contropiede e chiude il primo parziale in svantaggio (1-2). Il secondo quarto è tutto per gli umbri, che con uno schiacciante 4-0 non concedono niente agli avversari. Sammarco tra i pali è stratosferico: “chiude la saracinesca” e non passa più una palla. Le sue prodezze innervosiscono il team ospite, ma il Perugia mantiene la calma e “rimane sul pezzo”. La terza frazione inizia con uno spiraglio per il Bari, che mette nel sacco un tiro di rigore per mano di Provenzale, ma la Libertas RN non ci sta a riaprire le partita e soffoca subito il tentativo degli avversari con due reti consecutive a uomini pari, allungando ancora il passo. Nell’ultimo tempo i casalinghi si possono permettere anche di fallire un rigore, raddoppiano gli ospiti ormai in confusione e sul massimo vantaggio  (10-5) gli concedono l’ultima rete, con la vittoria ormai in pugno. Ottima la prestazione dei ragazzi di Arcangeli, che pur giocando senza Fiaschi, ancora infortunato e Chellini squalificato, hanno gestito questo match con determinazione e concentrazione, mettendo in vasca un ritmo di gioco costante, senza i cali che avevano caratterizzato le prime partite. Da sottolineare che l’età media della squadra è di circa 20 anni e che erano in acqua anche in questa occasione 2 giovanissimi, classe 2004. Questi tre punti sono un bel riscatto per l’amara sconfitta e la brutta prestazione dello scorso sabato contro la Jesina. Importanti quanto inaspettati tenendo conto che il Bari è terza in classifica e ha collezionato fin’ora ottimi risultati. Il suo arrivo a Firenze il giorno precedente l’incontro faceva poco sperare i perugini, che per raggiungere il campo casalingo devono comunque affrontare un trasferta di quasi 2 ore. In questa occasione hanno però dimostrato ampiamente che tutto è possibile e che ogni incontro è da giocare.

Dati sulle superiorità numeriche realizzate: 2 su 7 per il Perugia (più 2 TR, di cui 1 sbagliato); 0 su 6 per il Bari (più 1 TR).

 Altri risultati della giornata: Villa York Roma – CC Lazio 12-5; Basilicata 2000 – RN Frosinone 6-7; De Akker Bologna – Jesina PN 13-2; San Mauro Napoli – Libertas Roma Eur 11-8.

 

 Classifica: De Akker Bo 16; RN Frosinone 14, WP Bari e San Mauro Napoli 10, Villa York Roma e Jesina PN 9, Libertas RN Pg 7, Libertas Roma Eur 3, CC Lazio 0.

 

 Sabato prossimo, 29 febbraio,  la LRN Perugia incontrerà a Bologna la capolista De Akker, alle ore 17,30.

 

Nessun commento »

No comments yet.

RSS feed for comments on this post.

Leave a comment