PALLANUOTO: 4^ GIORNATA (gir. andata) CAMPIONATO ITALIANO SERIE A UNDER 17

11 Febbraio 2019 - Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

AN Brescia – Libertas Rari Nantes Perugia  13-2  (3-0, 3-2, 5-0, 2-0)

AN Brescia: Di Martino, Pea, Girati 2, Maglione, Aloia, Balzarini, Garozzo M. 3, Gianazza 1, Garozzo G. 5, Casanova, Copeta, Rivetti 2, Negro. Allenatore: Oliva.

Libertas Rari Nantes Perugia: Braconi, Chiucchiù, Arcangeli 1, Cammarota, Fornaciari Da Passano, Biancalana, Milletti 1, Giuliani P., Pellegrini, Saetta, Grigi, Giuliani E., Baldassarri. Allenatore: Marinelli.

Arbitro: Pagani Lambri T.

Sconfitta prevedibile per i perugini contro la capolista del girone nel campo avversario. Brescia parte subito bene chiudendo con un primo parziale di 3 reti a 0. Cerca di rimanere attaccata la Libertas Rari Nantes, che nel secondo quarto accenna una debole risposta, mettendo a segno le uniche due reti dell’incontro. Dopo il cambio campo però i casalinghi allungano le distanze dettando legge e sovrastando nettamente gli avversari. Solo 1 su 5 le superiorità messe in rete dagli ospiti, contro le 5 su 6 realizzate dal Brescia. Il Perugia riesce a mantenere la posizione in classifica, con le pari punti Ancona e Trieste, reduci anche loro da una sconfitta in questa quarta giornata del girone di andata. Ora la formazione umbra si prepara ad affrontare il prossimo decisivo match contro il Vela Ancona il 27 febbraio nel campo casalingo, che è anche campo avversario.

PALLANUOTO: 2^ GIORNATA (gir. andata) CAMPIONATO ITALIANO SERIE C – Girone 4

6 Febbraio 2019 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

 Libertas Rari Nantes Perugia – Blu gallery San Severino marche 12-5      parziali (1-1, 5-2, 1-1, 5-1)

Gli atleti di Marinelli sfilano alla presentazione con la maglietta di “Avanti Tutta” in memoria di Leonardo Cenci. La prima frazione di gioco risulta faticosa e si conclude in parità. Nel secondo tempo è evidente la reazione dei casalinghi, che riescono a staccare gli avversari di 3 reti. L’arbitro però concede troppo, fischia poco e la partita diventa pesante sul piano fisico. Due cartellini rossi per il Perugia e uno per gli ospiti  tamponano la situazione, ma i casalinghi hanno già preso la via di fuga e nell’ultimo parziale allungano le distanze strappando una bella vittoria ai marchigiani per 12 reti a 5. La Libertas Rari Nantes Perugia, dopo il turno di riposo, rindosserà la calottina sabato 16 febbraio, in casa, contro l’Osimo Nuoto, alle ore 19,30. Temporaneamente, a due partite dall’inizio del campionato, la società perugina è prima in classifica. Formazione e marcatori: Di Meo, Pennicchi, Cimbali M., Calandra, Testi 1, Milletti M.1, Cammarota, Corradi 1, Milletti T. 1, Bartocci 1, Sonaglia, Cimbali N. 4, Barelli 3. Allenatore: Marinelli Ugo.

PALLANUOTO: 3^ GIORNATA (gir. andata) CAMPIONATO ITALIANO SERIE A UNDER 17

5 Febbraio 2019 - Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Libertas Rari Nantes Perugia – ASD Pallanuoto Trieste 8-7 (3-1, 3-1, 2-2, 0-3)

Libertas Rari Nantes Perugia: Braconi, Chiucchiù 1, Arcangeli, Cammarota 1, Fornaciari Da Passano, Biancalana 1, Milletti 5, Giuliani P., Pellegrini, Saetta, Grigi, Giuliani E., Baldassarri. Allenatore: Marinelli.

ASD Pallanuoto Trieste: Seppi, Giovanazzi, Mladossich 2, Diomei 1, Balestra 1, Rigoni, Stocco, Bonanno 1, Cotugno 1, Esposito, Russo 1, Perissutti, Vannella. Allenatore: Miroslav.

Bellissima e meritata vittoria quella della Libertas Rari Nantes contro il Trieste domenica 3 febbraio. Perugia in vantaggio per tutto l’incontro, riesce a neutralizzare gli attacchi avversari e va a segno tre volte nel primo quarto, con una debole risposta degli ospiti in superiorità numerica. Nel secondo tempo stesso identico parziale e i perugini ripartono dopo il cambio campo con un vantaggio di 4 reti. La terza frazione rimane in equilibrio: il Trieste e il Perugia si alternano in uno scambio che permette ai casalinghi di mantenere lo stesso vantaggio, che si accorcia però nell’ultimo tempo. I padroni di casa accusano stanchezza fisica e mollano la presa, concedendo ai friulani tre reti in pochi minuti. La rimonta degli ospiti mette in ansia il team perugino, ma non basta a conquistare la partita e i tre punti della vittoria vanno in tasca alla Libertas Rari Nantes. Tre punti importanti, guadagnati con un ottimo gioco difensivo messo in acqua nelle prime tre frazioni e con grinta e voglia di vincere contro una formazione di alto livello, che vanta ottimi atleti e la prima squadra in A1. Una su quattro le superiorità numeriche realizzate dalla formazione di casa, contro  4 su 9 messe a segno dalla compagine ospite. Domenica prossima la Libertas Rari Nantes Perugia affronterà fuori casa la capolista AN Brescia, nella quarta giornata del girone di andata. Due vittorie e una sconfitta vedono la società umbra al quarto posto nella classifica temporanea.

PALLANUOTO: GLI UNDER 13 VINCONO IL CAMPIONATO INVERNALE PER LA SETTIMA VOLTA CONSECUTIVA

22 Gennaio 2019 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

I giovani Under 13 della Libertas Rari Nantes Perugia, campioni d’inverno per il settimo anno consecutivo. Una conferma quella della Società perugina, che domenica 20 gennaio, ad Ancona, ha affrontato la final six del campionato interregionale Marche-Umbria,  sbaragliando uno ad uno tutti gli avversari e conquistando il primo gradino del podio. Nel girone di qualificazione la formazione del coach Lars Regni, ha sconfitto prima i cugini della Gryphus Club per 8 reti a 3, successivamente la formazione del Moie 6-3, schizzando alla finale per il primo e secondo posto, contro la compagine del Tolentino, anch’essa battuta con il risultato di 6 reti a 3. Senza ostacoli i giovani perugini sono dunque andati dritti al traguardo, alzando anche quest’anno il trofeo del primo posto, che la Libertas Rari Nantes dal 2005 ad oggi ha portato a casa ben 9 volte e che ormai da 7 anni non intende cedere agli avversari. Questa la classifica della final six del campionato invernale: 1. LRN Perugia; 2.Tolentino; 3.Moie; 4. Jesina; 5. Vela Ancona; 6. Gryphus Perugia. A breve avrà inizio la seconda fase del campionato interregionale e i giovani pallanuotisti di categoria disputeranno un altro lungo torneo che si chiuderà a giugno, con la finale estiva. L’obiettivo è confermare ancora una volta lo stato di ottima salute di cui gode il vivaio della società, alimentato quotidianamente dal lavoro di Tecnici e Dirigenza. La formazione della Libertas Rari Nantes Perugia: Bartoccini, Filippucci, Fortunelli, Ferrini, Gruttadauria, Poponesi, Dottori, Bartocci, Montagnini, Moretti, Santi, Imperiali L., Carloni, Imperiali S. Allenatore: Regni.

PALLANUOTO: 2^ GIORNATA (gir. andata) CAMPIONATO ITALIANO SERIE A UNDER 17

21 Gennaio 2019 - Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Rari Nantes Florentia – Libertas Rari Nantes Perugia 12-6 (3-2, 1-1, 3-1, 5-2)

L’incontro inizia in perfetto equilibrio, con uno scambio di reti a uomini pari e una superiorità messa a segno dai casalinghi, che chiudono la prima frazione di gioco in vantaggio di una rete (3-2). Nel secondo quarto il Perugia rimane attaccato agli avversari, agguantando il pareggio appena dopo il cambio campo. Sul 4 a 4 la compagine di casa riconquista il vantaggio con un goal ancora in superiorità; anche gli umbri hanno due occasioni con l’uomo in più, ma reagiscono forzando il tiro, perdono la concentrazione e non riescono a riacciuffarli. La Florentia approfitta del momento di confusione degli ospiti e realizza una serie di reti, aumentando la distanza di tre lunghezze. Nulla da fare per la Libertas Rari Nantes Perugia, che non riesce a stare dietro al nuovo ritmo degli avversari. A fare la differenza anche le superiorità numeriche messe a segno dalle due formazioni: 4 su 4 per la Florentia, solo 2 su 9 per il Perugia, che chiude l’incontro in debito di 6 reti.  Il prossimo appuntamento per gli atleti di Marinelli è domenica 3 febbraio, in casa ad Ancona, contro la formazione del PN Trieste.

Rari Nantes Florentia: Corti, Raffini, Arcangeli 3, Tsiaarentsyeu, Porcu, Manolio, Calamai 1, Carnesecchi 3, Chellini 3, Spanò, Sordini 2, Martorana, Celati. Allenatore: Minetti Luca.

Libertas Rari Nantes Perugia: Braconi, Chiucchiù, Arcangeli, Cammarota, Fornaciari Da Passano, Biancalana 1, Milletti 5, Giuliani, Marsili, Saetta, Grigi, Cotroneo, Baldassarri. Allenatore: Marinelli Ugo.

Arbitro: Bensaia

PALLANUOTO: 1^ GIORNATA (gir. andata) CAMPIONATO ITALIANO SERIE A UNDER 17

14 Gennaio 2019 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Avvio di stagione segnato da una bella vittoria per la categoria Under 17 della Libertas Rari Nantes Perugia Pallanuoto, che per il secondo anno consecutivo ha conquistato il suo posto nel girone nazionale.  In casa batte la formazione del President Bologna  13-6. L’incontro parte subito a favore dei casalinghi, che chiudono il primo parziale in vantaggio di 3 reti. Gli avversari ci provano nella seconda frazione di gioco, ma la rimonta è difficile e i perugini riescono a mantenere le distanze senza troppa difficoltà. Gli atleti di Marinelli, nonostante due assenze importanti in rosa, vanno al cambio campo con 4 reti di scarto e nel terzo quarto allungano ancora il passo, annullando le speranze della formazione ospite. L’incontro, equilibrato nelle superiorità numeriche assegnate, si conclude a favore dei Perugini, che anche quest’anno approfittano dell’ospitalità anconetana per disputare gli incontri casalinghi, non disponendo di un campo gara regolamentare. Buona dunque la prestazione degli umbri nella giornata d’esordio, entrano in vasca con il ritmo giusto, portandosi a casa i primi tre importanti punti della stagione. Appuntamento domenica prossima a Firenze, contro la Rari Nantes Florentia.  LIBERTAS RARI NANTES PERUGIA: Braconi, Chiucchiù 2, Arcangeli 1, Cammarota 3, Fornaciari Da Passano 2, Biancalana 2, Milletti 3, Giuliani, Marsili, Saetta, Grigi, Cotroneo, Baldassarri. ALLENATORE: Marinelli.

IL SETTORE GIOVANILE DI L.R.N. PERUGIA PALLANUOTO SI TINGE ANCORA D’AZZURRO

27 Novembre 2018 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Sono Biancalana Giorgio e Cammarota Riccardo i due perugini convocati dal tecnico federale Massimo Tafuro per volare a Barcellona con la nazionale italiana Under 15, in occasione di un Common Training ESP-ITA. I due giovani pallanuotisti della Libertas Rari Nantes Perugia, scelti tra i migliori 18 d’Italia, categoria 2004, rappresenteranno la nostra nazione dal 6 al 9 dicembre in Spagna. Con loro atleti del CN Posillipo, RN Florentia, Roma Zero9, RN Savona, Bogliasco Bene, Roma Vis Nova, IS Quinto Genova e Pescara N e P. Grande soddisfazione per i due ragazzi in primis e per tutta la Società perugina, che da anni ormai vede i suoi atleti convocati nel settore giovanile nazionale, segnale più che positivo, che oltre a far entrare la Libertas Rari Nantes nel panorama delle migliori Società della pallanuoto giovanile, è riscontro di un grande e minuzioso lavoro sui giovani, che da decenni impegna lo staff tecnico e dirigenziale della Società. La convocazione di Giorgio e Riccardo è il risultato della loro dedizione e passione per questa disciplina, unite ai sacrifici delle rispettive famiglie e al lavoro della Società. Entrambi hanno indossato la calottina da piccolissimi, partecipando ad eventi propagandistici come il prestigioso HabaWaba festival a Lignano Sabbiadoro. Giorgio ha esordito con la Società Griphus Club Pg, per poi passare all’età di 11 anni alla Libertas Rari Nantes. Riccardo è invece nato e cresciuto in quest’ultima. Insieme hanno fatto esperienze significative con la LRN PG, come il Calcaterra Challenge, importantissimo torneo categoria Under 13, dove nel 2017 si sono classificati al 7° posto su 32 formazioni. Nel 2018 hanno militato nel campionato Under 17 nazionale, pur essendo 3 annate più giovani. Quest’estate hanno disputato i quarti di finale nazionale e le semifinali U 15, mancando solo per un soffio la qualificazione alla finalissima tra le prime 8 italiane. Con la Rappresentativa Umbra si sono classificati 7° e 8° al trofeo delle Regioni negli ultimi due anni. Ad ottobre, con la squadra Under 15 della L R N, hanno dimostrato il loro valore in occasione del Torneo Eurochocolate Città di Perugia, accanto alle migliori società del panorama nazionale. Lo spessore del torneo ha richiamato la presenza del tecnico federale Tafuro, che proprio in quell’occasione ha monitorato gli atleti, scegliendo i migliori.  Questa è una convocazione molto importante, in quanto nella prossima estate, per la prima volta in assoluto, si svolgeranno gli Europei Under 15. Barcellona è quindi l’occasione giusta per dimostrare il proprio valore, puntando alla competizione internazionale estiva. In foto da sinistra Giorgio Biancalana e Riccardo Cammarota.

VIS NOVA ROMA, RARI NANTES SAVONA E LRN PG SUL PODIO DEL V TORNEO EUROCHOCOLATE DI PALLANUOTO CITTA’ DI PERUGIA

22 Ottobre 2018 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Termina con la vittoria della Roma Vis Nova la V edizione del Torneo Eurochocolate Città di Perugia. La Piscina Pellini, dal 19 al 21 ottobre, ha ospitato otto tra le migliori società italiane di pallanuoto in un susseguirsi di avvincenti incontri disputati da atleti delle categorie Under 13 e Under 15. La società vincitrice si è aggiudicata il torneo con 42 punti, ottenuti dalla somma dei risultati delle due categorie, come prevede la formula della manifestazione, unica nel suo genere. Al secondo posto la  Rari Nantes Savona con 41 punti e in terza posizione  la Società organizzatrice dell’evento Libertas Rari Nantes Perugia, con un quarto posto categoria Under 13 (finale persa ai tiri di rigore) e un terzo posto under 15. A seguire le società laziali Alma Nuoto Roma (4°) e Aquademia Velletri (5°). In sesta posizione la toscana Rari Nantes Florentia, seguita da Zero9 Roma e Roma Nuoto.  Tre giornate all’insegna di una bellissima pallanuoto, spettacolare e coinvolgente in cui la correttezza e il fair play sono state indiscusse protagoniste. A partire dalle fasi preliminari, organizzate in due gironi da 4 squadre per ogni categoria, fino ad arrivare alle fasi finali di domenica, incontri spettacolari  hanno tenuto in sospeso gli spettatori sino all’ultimo secondo di gioco. Particolarmente avvincente la finalissima Under 15 tra le due capolista, fondamentale per decretare la Società vincitrice del torneo, con un solo punto di differenza. A tenere le redini degli incontri, come sempre, arbitri di grande spessore inviati dal GUG Toscana che sono intervenuti con grande disponibilità, professionalità e passione.  A premiare le Società partecipanti, il Sindaco di Perugia Andrea Romizi, il Presidente della Libertas Rari Nantes Perugia  Riccini Ricci, il Presidente della FIN regionale Provvidenza e il Consigliere Comunale Clara Pastorelli. Il bilancio di tutto l’evento è stato più che positivo, con riscontri favorevoli da parte di tutte le Società coinvolte e degli atleti e famiglie partecipanti, prodighi di complimenti per la sempre impeccabile organizzazione, il concomitanza con il festival del cioccolato. Sopra ogni pronostico anche la prestazione delle due formazioni della Libertas Rari Nantes Perugia, che dimostra sempre di più di poter lottare ad armi pari contro le grandi del settore, confermando la crescita del settore giovanile, che riesce da 10 anni a questa parte a dire la sua nel panorama nazionale.

PALLANUOTO: RAPPRESENTATIVA UMBRA OTTAVA AL TROFEO DELLE REGIONI

14 Settembre 2018 - Comunicazioni pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Rassegna stampa pallanuoto, Risultati pallanuoto

Ottava posizione per la Rappresentativa umbra maschile di pallanuoto, al trofeo delle regioni. Dal 6 al 9 settembre, nel Centro federale natatorio di  Ostia, 280 atleti, rappresentanti di 19 regioni italiane, si sono scontrate fino a decretare la classifica finale. La nostra Umbria, pur avendo solo due club dai quali scegliere i migliori atleti, si è comportata molto bene, lottando alla pari con regioni che vantano la migliore tradizione pallanuotistica. Il torneo per gli umbri è partito con la vittoria contro la Lombardia, che vanta società come il Brescia e lo sport management, al vertice della pallanuoto nazionale nella prima serie. Poi la sconfitta con la Toscana, battuta ai preliminari di Anzio, è stata dura da digerire. Contro le grandi Campania e Lazio la nostra regione ha lottato veramente con determinazione accusando due sconfitte già annunciate, ma dignitose (rispettivamente 11-4 e 6-3). L’incontro con la Puglia, quello decisivo  per accedere alla finale 5°-6° posto, è stato male interpretato dai ragazzi di Arcangeli, che hanno ingranato la marcia sbagliata, facendosi sopraffare da una rappresentativa alla loro portata, che ci ha solo creduto di più. La sconfitta ha trasportato gli Umbri dritti alla finale 7°-8° posto, ancora contro gli atleti lombardi. Un match sempre a vantaggio del “cuore verde d’Italia”, che però nell’ultimo minuto di gioco ha incassato due brutte reti: una in contropiede e una in superiorità, finendo in parità. La vincente si è decretata con i tiri di rigore, cinque a formazione, tutti realizzati dalla Lombardia, l’ultimo sopra la traversa per l’Umbria, che non ha saputo confermare il settimo posto dell’anno scorso. Se si legge la classifica però appare veramente incredibile che la regione Umbria, priva di tradizione e di società in questa disciplina, riesca con le sue sole forze ad essere appena sotto le più grandi del settore. Le rappresentative sopra di lei hanno potuto scegliere tra i migliori giovani atleti di 7- 10 club diversi, mentre l’Umbria ha tenuto loro testa con pallanuotisti provenienti dalla Libertas Rari Nantes Perugia e dal Gryphus Club Perugia. Classifica finale: 1)Campania; 2) Liguria; 3) Lazio; 4) Toscana; 5) Sicilia; 6)Puglia; 7) Lombardia; 8)Umbria; 9) Veneto; 10) Abruzzo; 11) Piemonte; 12)Emilia Romagna; 13) Friuli V. G.; 14) Marche; 15)Calabria; 16)Sardegna; 17)Trentino A. A.; 18) Basilicata; 19) Molise. Gli atleti della Rappresentativa Umbra: Bevilacqua M.; Marzano L.; Arcangeli P.; Cammarota R.; Fornaciari Da Passano A.; Filippucci N.; Biancalana G.; Simonetti L.; Apolloni G.; Giuliani E.; Grigi P.; Marsili A.; Borri E.; Nelaj M.; Fortunelli E. Tecnico regionale: Arcangeli M. Secondo allenatore: Grassi E.

PALLANUOTO: L’UNDER 15 IN SEMIFINALE A GENOVA 16 E 17 LUGLIO

12 Luglio 2018 - Comunicazioni pallanuoto, Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Genova è la nuova meta degli atleti Under 15 della Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Perugia che, dopo il secondo posto ai quarti di finale di Città di Castello, volano alla semifinali nazionali di categoria. Erano trentadue le migliori squadre italiane a disputare i quarti: 8 gironi da 4 e solo le prime due hanno ottenuto l’accesso alle semifinali. Ora sono rimaste 16 formazioni, le più competitive e  agguerrite, divise in quattro gironi da quattro e ancora una volta solo le prime due di ogni girone conquisteranno la possibilità di disputare la finalissima tra le prime otto. Il concentramento della Bevilacqua Perugia è il primo. Il tutto avrà luogo il lunedì 16 e martedì 17 luglio, a Genova, presso le “Piscine di Albaro”. La Società umbra si scontrerà contro il club di casa Genova Quinto,  il Pallanuoto Trieste e la blasonata società Vis Nova Roma. Gli abbinamenti delle partite saranno stabiliti sul campo solo 90 minuti prima dall’inizio della competizione. Le squadre si affronteranno nella formula all’italiana e farà fede la somma dei punteggi per decretare le prime due classificate. Gli altri tre gironi sono così organizzati: Girone 2 sede a Brescia (Brescia; Bio-Sport; Bogliasco; Savona); girone 3 sede a Roma (Alma Nuoto Roma; C.C. Ortigia; Tgroup Arechi Salerno; Waterpolo Bari); girone 4 sede a Catania (Campolongo Hospital RN Salerno; CN Posillipo; RN Palermo 89; Seleco Nuoto Catania). Per la LRN Perugia è già una grande soddisfazione aver guadagnato le semifinali tra le migliori 16 formazioni italiane Under 15, dato che questa categoria ha un girone unico a livello nazionale, a Genova sarà sicuramente difficile, ma i ragazzi di Arcangeli si sono preparati a dovere per affrontare questo importante appuntamento, allenandosi con costanza e determinazione per dare il massimo e dimostrare il loro valore. Partiranno per Genova: Baldassarri Eugenio; Chiucchiù Francesco; Arcangeli Pietro; Cammarota Riccardo; Fornaciari Da Passano Alessandro; Saetta Giovanni; Biancalana Giorgio; Giuliani Pietro; Pellegrini Gianmaria; Cicchi Tommaso; Grigi Pietro; Giuliani Enrico; Bevilacqua Marco. Tecnico: Arcangeli Massimo. Vice: Testi Francesco.