PALLANUOTO: 9^ GIORNATA (2^ gir. ritorno) CAMPIONATO ITALIANO SERIE A UNDER 17

23 aprile 2018 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia – Plebiscito Padova 7-5 (0-3, 2-0, 3-1, 2-1)

LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia: Filippucci, Cammarota, Arcangeli 3, Giuliani, Fortunelli ; Fornaciari, Milletti M. 1, Bartocci , Milletti T. 2, Pellegrini , Marini, Biancalana 1, Vecchini. Tecnico: Marinelli.

Plebiscito Padova:  Giacomini, Vettore, Leonardi  G., Filippini, Leonardi L. 2, Biasutti, Rabacchin, Sartori 2, Passabi, Baldassa 1, Daniele, Barrato, Barnaba. Tecnico: Molena

Arbitro: Cataldi

Parte molto male la formazione perugina, che sbaglia tanto e subisce 3 reti nella prima frazione di gioco. Nel secondo tempo inizia la rimonta: la Bevilacqua non ci sta alla sconfitta e reagisce, ritrovando gradualmente la concentrazione e il gioco di squadra che la contraddistingue, mettendo a segno 2 reti e andando al cambio campo sotto di 1. Ma il guizzo definitivo arriva nel terzo quarto, quando il PADOVA è costretto a subire il sorpasso dai casalinghi, che vanno dritti al traguardo, conquistando i 3 punti della vittoria. Bene dunque per il PERUGIA che neutralizza l’insidiosa formazione ospite, pur mettendo in acqua un gioco con troppe sbavature, che non convincono il coach Marinelli. Troppi gli errori anche in superiorità numerica: 2 sole reti con l’uomo in più su 14 espulsioni a favore, contro le 4 su 10 messe a segno dal Padova.  La classifica rimane ancora tutta da vedere, il girone è molto equilibrato e ci sarà da lottare per rientrare nelle prime 4 posizioni, che danno accesso alle semifinali nazionali.

PALLANUOTO: 13^ GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO SERIE B GIRONE 2

- Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

ASD Waterpolo Verona – Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg    4-2  (1-0, 2-0, 0-1, 1-1)

ASD WP Verona: Compri, Bellisola,  Zumerle , Benassuti L.,  Zanetic,  Benassuti A.  1, Biondani L.,  Biondani F., Zamperioli, Petrozza  3, Cametti,  Smarra, Zollo. Tecnico:  Cardin Erica.

Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg: Di Meo, Pennicchi, Cimbali M., Calandra, Testi, Valobra, Fornaciari, Corradi 1 , Milletti T., Milletti M. 1, Arcangeli, Cimbali N., Rossi. Tecnico: Marinelli.

ARBITRO: Fontana

Perugia molto bene in difesa, non riesce a concretizzare in fase di attacco: la formazione di Marinelli nei primi due tempi subisce tre reti senza  fare neanche un tiro  all’altezza della situazione. “Disciplinati e attenti indietro quanto timorosi e poco efficaci  avanti” sembra essere la  costante che ormai contraddistingue e non abbandona gli umbri, che faticano proprio a fare il salto in avanti per la salvezza. Da sottolineare anche le 10 superiorità numeriche ottenute a favore, nessuna messa a segno: un’occasione persa per la Bevilacqua, che poteva approfittare dello squilibrio delle espulsioni assegnate (solo 2 concesse al Verona).

PALLANUOTO: 9^ GIORNATA (2^ gir. ritorno) CAMPIONATO ITALIANO SERIE A UNDER 17

16 aprile 2018 - Comunicazioni pallanuoto, Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

ASD Pallanuoto Trieste -LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia  11-9 (3-2, 4-4, 2-2, 2-1)

ASD Pallanuoto Trieste: Ricciardi, Diomei L., Mladossich  6, Diomei G. 2, Russo,  Cosoli 3, Fasiello, Giovanazzi, Stocco, Tamburlin, Rotta,  Rigoni, Seppi.

LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia: Filippucci, Cammarota, Arcangeli 1, Giuliani, Fortunelli; Sonaglia, Milletti M. 6, Bartocci 2, Milletti T., Pellegrini , Marini, Biancalana, Vecchini. Tecnico: Marinelli.

Arbitro: Minelli

Il Perugia rincorre il Trieste per tutta la partita, nel secondo tempo la squadra di casa riesce a distanziare la formazione umbra di tre lunghezze, ma gli ospiti non ci stanno e riagguantano il pareggio nella terza frazione (7-7). Di nuovo i friulani tentano lo strappo allungando le distanze, ma nell’ultimo quarto i perugini, sempre alle calcagna degli avversari, riconquistano l’equilibrio sul 9-9. Le ultime battute di gioco sono fondamentali per decidere la partita, che si conclude con la vittoria del Trieste 11-9. Buona comunque la prestazione del Perugia, che fino alla fine lotta e rimane in partita. Molto basso il numero delle realizzazioni in superiorità numerica per la Bevilacqua: solo 2 su 9 contro le 4 su 6 del Trieste. Questa giornata si conclude lasciando la classifica invariata nelle sue posizioni: Brescia 27; Florentia 21; Trieste 19; Ancona e Perugia 12; Sport Management 9; Padova 7; Vicenza 0.

PALLANUOTO: 12^ GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO SERIE B GIRONE 2

- Comunicazioni pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg – Mestrina Koinè Venezia  4-6  (1-1, 1-1, 1-1, 1-3)

Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg: Di Meo, Pennicchi, Cimbali M., Calandra 2, Testi, Bartocci, Fornaciari 1, Corradi , Milletti T., Milletti M., Arcangeli, Cimbali N. 1, Rossi. Tecnico: Marinelli.

Varese Olona nuoto: Negro, Zadeu 1,  Labruna 1, Li Calzi, Condrat  2, Minto, Rotta,  Zecchini, Chiriatti, Rivola 1, Moro  1, Vian,  Pace. Tecnico: Andrei.

ARBITRO: Ialeggio

Tre tempi fotocopia nella terza giornata del girone di ritorno. Perugia va a segno, Mestrina replica e a tre quarti di partita  le due formazioni concludono in perfetto equilibrio, arrivando all’ultimo quarto con un risultato parziale di 3 a 3. A cinque minuti dalla fine del match la Mestrina mette a segno una rete con tiro da 5 metri e due in superiorità numerica, ottenendo un vantaggio di tre lunghezze, difficile da rimontare per i casalinghi, che vanno al goal, ma non riescono a riagguantare il pareggio. L’incontro si conclude 4-6, con l’ennesima sconfitta per la LRN Bevilacqua, che arriva sempre ad un soffio dal risultato positivo, senza riuscire a concretizzare la vittoria, rimanendo in fondo alla classifica con soli 3 punti. Superiorità numeriche messe a segno: 2 su 5 dal Perugia e 3 su 5 dalla Mestrina.

PALLANUOTO: 8^ GIORNATA (1^ gir. ritorno) CAMPIONATO ITALIANO SERIE A UNDER 17

9 aprile 2018 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia – Vela Ancona  7-6  (1-1, 3-2, 2-1, 1-2)

LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia: Filippucci, Cammarota, Arcangeli 1, Giuliani, Fortunelli 1; Sonaglia, Milletti M. 3, Bartocci 1, Milletti T. 1, Pellegrini , Marini, Biancalana, Vecchini. Tecnico: Marinelli.

Vela Nuoto Ancona: Pecoraro, Mulloni 1, Moretti, Buccolini 2, Marinelli, Alessandrelli 1, Bersacchia, De Maldè, Ricciotti, Sorichetti 2, Tartaglini, Forgione, Torbidoni.

Arbitro: Ialeggio F.

E’ un derby il primo match del girone di ritorno: Perugia-Vela, nella Piscina di Ancona, dove i grifoni disputano gli incontri casalinghi, non avendo nel capoluogo umbro un campo regolamentare. La partenza è equilibrata tra le due squadre, che concludono il primo parziale 1-1, con un rigore a favore del Perugia, parato dal portiere avversario. Nella seconda frazione i casalinghi, nonostante il pressing serrato degli anconetani, riescono a trovare degli spazi e vanno a rete 3 volte, contro 2 goal degli avversari. Il cambio campo conduce il Perugia al massimo vantaggio e all’ inizio del quarto tempo sigla il 7 a 4 con un bel tiro a schizzo in contropiede. Reagiscono gli ospiti realizzando su rigore e a 17 secondi dalla fine del match sono ancora bravi a strappare il 7-6 finale, con una rovesciata dal centro. Questo non basta però a superare i perugini, che conquistano una bellissima vittoria lottando con tenacia contro gli agguerriti avversari, soffrendo la loro fisicità, ma allo stesso tempo reagendo con grande lucidità e concentrazione, determinati alla vittoria, in un difficile campo casalingo (sulla carta), che in realtà è casa solo per gli avversari, con una cornice di pubblico tutta a favore degli ospiti.  Per la LRN Autonoleggi Bevilacqua questa è una vittoria importante, quando tutto è ancora in gioco in questo primo campionato nazionale, che inorgoglisce la Società perugina per la prestazione della squadra che sta facendo grandi sacrifici disputando tutti gli incontri fuori regione.

PALLANUOTO: 11^ GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO SERIE B GIRONE 2

- Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Varese Olona nuoto – Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg 8-3 (1-2, 2-0, 3-1, 2-0)

Varese Olona nuoto: Introzzi, Spoto, Colombo, Violini A., Ferreccio  3, Soave 1, Violini L., Sole, Fidanza, Fedrigo, Marino 2, Birigozzi 2, Greco.

Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg: Di Meo, Pennicchi, Cimbali M., Calandra, Testi, Valobra, Fornaciari 1, Corradi , Milletti T., Milletti M. 2, Arcangeli, Cimbali N., Rossi. Tecnico: Marinelli.

ARBITRO: Di Grazia R.

Perugia protagonista nel primo quarto, con due reti messe a segno a uomini pari nel giro di due minuti; replica il Varese a fine tempo mettendo nel sacco un tiro di rigore. Nella seconda frazione prevalgono i casalinghi ottenendo il pareggio con un goal in superiorità e subito dopo la rete del vantaggio. Il PERUGIA mette in acqua un buon gioco nei primi 2 tempi,  ma dopo l’intervallo lungo perde il ritmo, lascia troppo spazio agli avversari e sbaglia tanto in attacco, fallendo anche occasioni in contropiede. Si chiude in negativo il terzo quarto e per gli umbri la distanza dai Colleghi Lombardi diventa incolmabile nello sprint finale. La Bevilacqua Perugia soccombe al Varese, che va a chiudere l’incontro  8-3, confermando la seconda posizione in classifica, mentre per gli umbri la salvezza si fa sempre più lontana. Bassa la percentuale di realizzazione in superiorità numerica per entrambe le formazioni: 0 su 5 per la LRN Autonoleggi Bevilacqua e 1 su 7 per la vincente Varese Olona.

PALLANUOTO: 14° POSTO PER L’UNDER 13 AL CALCATERRA WATERPOLO CHALLENGE ed. 2018

4 aprile 2018 - Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Si è conclusa anche quest’anno con un piazzamento di tutto rispetto, l’esperienza della LRN Autonoleggi Bevilacqua al Calcaterra Challenge, prestigioso torneo che dal 29 marzo al 1 aprile ha visto sfidarsi 32 tra i migliori club italiani categoria Under 13, nella Piscina di Civitavecchia, città natale dei due fratelli Calcaterra, ex campioni olimpionici ideatori e organizzatori della manifestazione. Quattordicesima posizione per la Società perugina, che conquista inizialmente il terzo piazzamento nel suo girone a 8 squadre, battendo il Pescara 1-5; il Torino  5-4; il Nuoto Flores 5-2; il wp Palermo 0-7; pareggiando 3-3 con il Bogliasco Bene e subendo due sconfitte: una con la RN Salerno (4-1) e una con la Polisportiva Sturla (0-2). In base agli abbinamenti la RN Perugia ha affrontato la seconda classificata del girone A, il Plebiscito Padova, che, nello scontro diretto per ottenere il pass tra le prime otto, ha avuto la meglio e la Società Umbra si è ritrovata direttamente a gareggiare per le posizioni dal 9° al 16° (girone Atlanta), dove ha battuto lo Swim Pagani 3-4; il Nc Monza 5-1; l’Aquavion 2-4, ha strappato un pareggio al WP Bari e ha ceduto al Torino 5-3, al Sliema Malta 5-0 e alla Pro Recco per 1-2. La differenza reti  ha fatto slittare la squadra umbra dalla dodicesima alla quattordicesima posizione, sopra club conosciuti e blasonati nel panorama pallanuotistico nazionale. Questa era la quarta edizione della kermesse dei fratelli Calcaterra e la Libertas Rari Nantes ha raggiunto sempre ottimi piazzamenti, considerato il livello delle Società partecipanti: 9° posto il primo anno, 7° posizione il secondo e il terzo e anche quest’anno i giovani atleti di Lars Christian Regni hanno dimostrato buone doti sia tecniche che tattiche, nonostante alcuni momenti di defiance abbiano impedito alla formazione di raggiungere mete più alte. Ciò che conta e che spinge ogni anno la LRN a partecipare, è l’esperienza di grande e significativa crescita che questo torneo comporta, dando la possibilità ad un club come quello perugino di potersi confrontare nel corso di 4 giornate, con squadre di altissimo livello, cosa che non avviene con facilità nella regione Umbria: 15 le partite disputate tra il giovedì e la domenica di Pasqua, in un clima di festa e di sana sportività. La squadra vincitrice del torneo è stata la Roma Vis Nova, formazione di ottimo livello, che aveva conquistato il secondo posto anche al Torneo Eurochocolate città di Perugia, nello scorso ottobre. Questa la rosa di atleti che ha preso parte alla manifestazione: Bevilacqua; Binucci; D’Auria; Pucciarini; Simonetti; Apolloni; Ferrini; Marzano; Bartoccini; Bartocci M.; Dottori; Bartocci R.; Bacchi; Testi; Filippucci; Fortunelli.

PALLANUOTO: 3° GIORNATA CAMPIONATO SERIE B FEMMINILE

27 marzo 2018 - Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg – Team Marche Moie 9-3 (2-0, 1-1, 2-1, 4-1)

Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg: Allotta, Beffa 1, Goricchi 2, Chiucchiù, Mirabelli, Alunni Bistocchi, Bartocci 1, Renon, Zuccaccia 1, Gattini 1, Pacini 3, Ferrini, Chioini. Tecnico: Arcangeli.

Team Marche Moie: Chiappa, Gasparini, Gambini, Duca, Robboni, Sassaroli 3, Giampaoletti, Giretti, Canari, Nitrati, Orazi, Regnicoli, Venanzi. Tecnico: Biagini

ARBITRO: Formisano

Seconda vittoria per le ragazze della serie B che, a detta del Coach Arcangeli, si sono dimostrate più unite e compatte rispetto alle ultime partite, impedendo alle avversarie di contrastare il loro gioco di squadra. La LRN Autonoleggi Bevilacqua schiera in acqua con questa categoria ragazze anche molto giovani (annata 2004) e tutte sono entrate in acqua sabato, comportandosi molto bene. Sin dalla prima frazione infatti le casalinghe si sono imposte sulle marchigiane, sferrando l’attacco finale nell’ultimo quarto e distanziando le ospiti, senza possibilità di replica. Bene dunque per la Società umbra, che dopo tre giornate dall’inizio del campionato sta dimostrando un’ evoluzione tattica molto positiva; ancora è presto per guardare alla classifica, si pensa ai prossimi incontri: le perugine infatti dopo la pausa di Pasqua, affronteranno la formazione del Nuoto Tolentino,  domenica 15 aprile nel quarto appuntamento del girone di andata.

PALLANUOTO: 10^ GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO SERIE B GIRONE 2

- Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg – Sea Sub Modena 3-4 (2-0, 0-2, 0-1, 1-1)

Libertas Rari Nantes Autonoleggi Bevilacqua Pg: Di Meo, Pennicchi, Cimbali M., Calandra 1, Testi 1, Valobra, Fornaciari, Corradi, Milletti T., Milletti M. , Arcangeli, Cimbali N. 1, Bartocci.   Tecnico: Marinelli.

NC Monza: Zaccaria, Campolongo, Montante, Spaziano 2, Cojacetto, Ghelfi, Araldi, Calabrese 1, Sorbini, Fei, Righetti 1, Lodi, Pederielli.   Tecnico: Araldi. ARBITRO: Giannoulis

Come sempre iniziano bene i perugini, concludendo la prima frazione in vantaggio, con una rete del capitano Testi dal centro e una di Calandra in superiorità. Nel Secondo Tempo il Modena ribalta situazione e risultato e si va al cambio campo in parità (2-2). Faticano tanto i casalinghi a trovare occasioni da goal nel terzo quarto e gli ospiti ne approfittano chiudendo il tempo in vantaggio di uno, con una bella rete in superiorità numerica di Spaziano. Nell’ultima frazione la LRN Bevilacqua ha immediatamente la possibilità di riconquistare il pareggio con un rigore a favore, ma Testi fallisce e il n° 1 del Modena para. Un minuto dopo è Cimbali N. a regalare il terzo goal ai perugini, che cercano in tutti i modi di difendere il risultato, ma a un minuto dalla fine c’è la rete della vittoria per gli ospiti, dal centro. Tanti errori in attacco per la LRN Bevilacqua, che vede la salvezza sempre più lontana, allungando la distanza dalla WP Verona, penultima in classifica, di sette punti. Bassa la percentuale di realizzazione con l’uomo in più per tutte e due le formazioni: 1 su 5 per il Perugia; 2 su 10 per il Modena.

PALLANUOTO: 7^ GIORNATA CAMPIONATO ITALIANO SERIE A UNDER 17

20 marzo 2018 - Comunicazioni pallanuoto, Galleria Foto Pallanuoto, Libertas, Pallanuoto, Risultati pallanuoto

A.N. Brescia -LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia  13-6  (5-1, 4-1, 1-2, 3-2)

A.N. Brescia: Soloni, Girati, Gianotti, Laurini 2, Casanova, Balzarini 1, Garozzo M. 4, Gianazza 2, Garozzo G.1, Ranzanici, Puicher, Rivetti 3, Di Martino. Tecnico: Oliva.

LRN Autonoleggi Bevilacqua Perugia: Filippucci, Cammarota, Arcangeli, Chiucchiù, Giuliani, Sonaglia, Milletti M. 1, Bartocci 1, Milletti T. 2, Pellegrini 1, Marini, Biancalana 1, Vecchini. Tecnico: Marinelli.

Settima ed ultima giornata del girone di andata. Poco da dire in merito all’incontro: la formazione del Brescia, prima in classifica a punteggio pieno, è difficile da contrastare. Fin dalla prima frazione di gioco dice la sua con una raffica di reti. Reagiscono debolmente i perugini, guadagnandosi qualche spazio per andare a segno, ma non mollando fino alla fine, con tenacia. Il risultato è prevedibile e la differenza di livello la fa da padrona. La LRN Bevilacqua ora deve concentrarsi sul girone di ritorno, che inizierà dopo la pausa pasquale e che la vedrà impegnata “in casa” ad Ancona, contro la formazione del Vela. Per la Società Umbra questa è la prima partecipazione ad un campionato nazionale e una grande opportunità di crescita. Allo stato attuale si trova quinta in classifica con 9 punti dietro a Brescia, Trieste, Florentia, Ancona e davanti a Sport Management, Plebiscito Padova e Vicenza.